La Teoria Generale dei Pregiudizi di Base individua nelle credenze che ogni persona ha su se stessa la causa delle infelicità individuali. I Pregiudizi di Base, così vengono ridefinite queste credenze, alterano la percezione di sé e della realtà troppo spesso in senso negativo. La Teoria dei Pregiudizi Base propone una spiegazione della formazione di questi pregiudizi, ma propone anche un metodo per il loro superamento.

Nella seconda parte del libro, dopo aver ridefinito il concetto di disagio psichico e il processo del cambiamento e dopo aver proposto una visione alternativa del sé, il testo si incentra sugli aspetti sociologici che intervengono nella costruzione dei propri Pregiudizi di Base.

Infine vengono presentate alcune tecniche terapeutiche specifiche per gli addetti ai lavori.

Leggi un estratto del libro

Calendario delle presentazioni

20 ottobre 2019

Nessun evento previsto per oggi!

Dove acquistarlo

Pregiudizi psicologici

Presso la casa editrice

armando
Pregiudizi psicologici

Nelle librerie

Arion
Mondadori
Compralo ora!

L’autore

Psicologo e sociologo, Ivo papadopoulos si è specializzato in Teoria e Terapia Sistemica del Milan Approach approfondendo il campo della epistemologia della conoscenza e della filosofia della scienza. Il suo ultimo filone di ricerca lo ha condotto allo studio dei pre-giudizi così come venivano affrontati e descritti dai suoi trainers Boscolo e Cecchin.
Ha pubblicato diversi articoli scientifici su riviste di settore.
Il volume “La Teoria Generale dei Pregiudizi di Base” raccoglie i risultati della sua ricerca durata circa 8 anni.
Ivo Papadopoulos è attualmente Funzionario Educativo dei Servizi 0-6 del Comune di Roma ma ha sviluppato anche diversi filoni artistici. Ha pubblicato “I meccanismi di innamoramento” (Ed. terre Sommerse), due volumi di poesie: “Quel Tessuto nascosto” (Ed. Tracce, 1997) e “Saggi del tempo senza inizio” (Ed. Terre Sommerse, 2009).
E’ inoltre musicista e compositore e, sempre con le edizioni Terre Sommerse, nel 2009 ha pubblicato con il duo musicale Dharma Duet il CD “Clazz” che coniuga il linguaggio del Jazz con quello della musica classica.

Contatti